COME FUNZIONA

PULIGRILL® è stato creato rispettando la formula scientifica ideata dal Dott. Sinner per la pulizia delle superfici di cottura.

Come funziona Puligrill ?

Si basa sul ciclo di Sinner, cioè la regola d’oro della detergenza professionale.

La regola universale per pulire nel modo efficace le superfici di cottura.

Per un’ igienizzazione efficace ed efficiente devono essere presi in considerazione 4 fattori.

  • La temperatura
  • Il detergente
  • Il tempo di azione 
  • L’azione meccanica

Immagina una torta

Immaginandoli come 4 spicchi uguali di una torta. Sono le componenti indispensabili per una pulizia efficace delle superfici.

È facile immaginare che quando una o più componenti diminuisce la sua azione, deve essere compensata dalle altre.

La somma delle “fette” deve sempre dare la torta intera.

I 4 FATTORI DI SINNER
1. La temperatura
2. Il detergente
3. Il tempo di azione
4. L'azione meccanica

cerchio di Sinner per la detergenza professionale

Puligrill® è il quadrante numero 2, la parte chimica della formula di Sinner.

Grazie alla sua diluizione mirata, specifica in base alla superficie e al tipo di grasso organico, permette l’abbassamento del fattore tempo e azione meccanica.

In soli 3 minuti, nella giusta quantità, ad una temperatura attorno ai 30°, la superficie è presto pulita.

La temperatura:

Pulire una superficie fredda, tiepida o calda è diverso. Nella tua esperienza avrai notato come cambia pulire del grasso saponoso e freddo, piuttosto che un grasso morbido e liquido.

Il tempo di azione:

Il tempo di azione è inversamente proporzionale al "peso" ricoperto dalle altre componenti. Più è fredda la superficie, più è debole la chimica e più è delicato il panno, più si dovrà far agire il prodotto sulla superficie.

Il detergente:

La formula chimica dello sgrassatore gioca un ruolo fondamentale. In commercio ci sono centinaia di prodotti ultra diluiti che hanno un potere sgrassante molto blando.

L'azione meccanica:

L'azione meccanica è determinata dal panno, dalla spazzola, dalla paglietta o dalla carta che userai. Ciascuno utilizza un proprio strumento per rimuovere le incrostazioni carbonizzate disciolte dallo sgrassatore.

  • PAGAMENTO GARANTITO E SICURO

Puligrill®
ha una formula progressiva, cioè la diluizione la comandi tu, in base alle tue esigenze.

Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare lo sgrassatore TOP

  • È per questo motivo che ti lasciamo il controllo totale della diluizione. Non esiste lo sgrassatore universale, esiste lo sgrassatore personalizzato.
  • In base alle indicazioni del libriccino del corretto utilizzo del prodotto, avrai le diluizioni ideali, scoperte dopo migliaia e migliaia di utilizzi. 
  • Ogni superficie ha un indice di tolleranza e caratteristiche specifiche che vanno considerate.
  • Ogni grasso organico ha una sua peculiare struttura molecolare che può essere disintegrata seguendo precise indicazioni.
  • Segui le indicazioni testate ed otterrai sempre il massimo risultato con il minimo sforzo.

EXTRA FORTE CONTRO IL GRASSO INCROSTATO,
PER SAPORI DA CUOCO STELLATO

Forni

Quando parliamo di forni allarghiamo la categoria anche ai girarrosto, tipici delle rosticcerie, visto che sono una versione specifica dei primi. Il grasso di entrambe le situazioni è molto ostico da combattere, specialmente se l'uso è intensivo e quotidiano.
Le diluizioni possono variare dal 40% al 50%, lasciando agire per 4/5 minuti a forno tiepido ovviamente, rimuovendo poi il tutto con una spugna o con la semplice carta. Sconsigliamo l'utilizzo di spazzole e spugne abrasive.

Piastre

Le piastre fry-top sono uno degli strumenti più diffusi nelle cucine internazionali. Possono essere di diversa tipologia, lisce cromate o rigate.
Il processo di pulizia cambia leggermente vista la conformazione della superficie, ma per entrambe la diluizione è attorno al 30%.
Nel caso delle lisce sarà però sufficiente un tempo di contatto inferiore ai 3 minuti, e della semplice carta come strumento di rimozione. Per le rigate alcuni preferiscono usare delle spazzole rigide, anche in acciaio, ma aumentando il tempo di contatto sarà sufficiente la semplice carta anche per queste.

Griglie

Un altro supporto di cottura molto gettonato è la griglia, o graticola. La cottura della carne rilascia, nelle intersezioni della struttura metallica, dei depositi di grasso ostici. Che si tratti di fuoco vivo, brace, gas, o che si usino dei flavorizer, il nostro consiglio è di partire con una diluizione del 40% con supporto tiepido e tempo di contatto di 4 minuti. Per esperienza preferiamo usare spazzole morbide ed abbondante acqua di risciacquo, ma alcuni ottengono ottimi risultati con la semplice carta (e delicata pazienza).

Barbecue

L'arte del BBQ è una vera disciplina di cottura. Proprio per questo le casistiche di pulizia sono molteplici, infatti ci sono differenti approcci e tipologie di cottura (diretta - indiretta - affumicatura). Si aggiungono altre variabili in base al modello ( Weber, Fornetto, Napoleon, etc.) e alla complessità della ricetta svolta dal Grill Master. In linea di massima consigliamo di iniziare con una diluizione del 25-30% e di usare dei supporti di rimozione come carta, o spazzole di media durezza, per non rovinare le cromature e l'acciaio.

I PROFESSIONISTI CERCANO PRODOTTI CERTIFICATI & SPECIFICI

LE 3 CARATTERISTICHE CHE I PROFESSIONISTI AMANO:

1.VELOCITA'
2.EFFICACIA
3.CONVENIENZA

PULIGRILL®è lo sgrassatore più POTENTE del mercato e anche il più CONVENIENTE

Puligrill® rimuove perfettamente e velocemente lo sporco più tenace.. MA quanto ti costa?

Una eco-tanica da 10kg di Puligrill® costa 80€, e potresti essere portato erroneamente a pensare che sia un prezzo alto, ma è il contrario e ti spiego perchè.

PROFESSIONALE E CONVENIENTE

Uno “spruzzino” di sgrassatore universale profumazione marsiglia, acquistato al supermercato, costa indicativamente 2,5€ e contiene 625ml di prodotto diluito. Facciamo una premessa: consideriamo che la densità del prodotto è identica cioè 1kg corrisponde ad 1litro, per entrambi gli sgrassatori. La eco-tanica di Puligrill® contiene 10kg di liquido che corrispondono, quindi, a 10 litri. Consideriamo una diluizione media al 25%, cioè 1/4 di prodotto e 3/4 di acqua, produciamo 40 litri totali di “pronto” da utilizzare.

Quanti spruzzini da 625ml riempirò?

Produrrò precisamente 64 spruzzini di Puligrill®, pronto all’uso. La eco-tanica di Puligrill® costa 80€/64spruzzini = 1,25€ a spruzzino Vogliamo aggiungere l’iva? 1,25€ +22% (iva italiana) = 1,525€

1,5€ ciascuno​

Potresti essere portato a pensare che non è possibile e che c’è qualcosa sotto, ma ti svelo il segreto.

Non c’è nulla di strano, piuttosto devi pensare a chi si rivolge questo prodotto.

Trattasi del miglior sgrassatore PROFESSIONALE attualmente in commercio, e non di un generico universale da scaffale del discount.

Si rivolge ad un pubblico di professionisti, chef, grill master, ristoranti, bar, trattorie, friggitorie, rosticcerie, bisteccherie, bracerie, etc.

Difficilmente un privato potrebbe utilizzare 64 spruzzini di sgrassatore food in un anno (ma nessuno gli vieta di acquistare Puligrill®, ovviamente).

PER CHI È PULIGRILL®?

Per chi NON è ..

NO casalingo

NON è nato per l'ambito casalingo

Specifico

NON è per chi pensa che un prodotto vale l'altro

Unti

NON è adeguato per chi è superficiale nelle pulizie e lascia tutto unto

Tossinfezioni

Chi sottovaluta le tossinfezioni alimentari NON compra Puligrill®

HACCP

NON è per chi NON rispetta le norme HACCP

Incuria

NON è per chi NON ha cura della propria cucina e piastre

Cattivo gusto

NON è per coloro a cui non importa la contaminazione di gusto causata dai residui carbonizzati​

Olio di gomito

NON è per chi crede che si debba usare solo l'olio di gomito​

La nonna

NON è per chi preferisce usare i rimedi casalinghi della nonna

Bevande gasate

NON è per chi è convinto che la Cola sia uno sgrassatore effervescente al caramello​

Per chi è ..

Professionale

è per i professionisti del settore food

Grill Master & Chef

è per chi fa un uso consistente di forno, piastre e graticole

Responsabilità

è per chi ci tiene alla salute dei propri clienti

Amanti del gusto

è per chi presta molta attenzione al sapore dei suoi piatti

Zero Grassi

è per chi vuole cancellare ogni traccia di grasso organico carbonizzato dalle sue superfici di cottura

Più Velocità

è per chi vuole velocizzare le fasi di pulizia

Ottime Recensioni

è per chi sa bene che i clienti soddisfatti lasciano buone recensioni su internet

Economia

è per chi sa farsi bene i conti in tasca, e capisce il concetto di convenienza

NO Contaminazioni

è per chi vuole evitare che le proprie materie prime siano contaminate da grassi carbonizzati residui

A Norma

è per chi rispetta i protocolli di pulizia HACCP

PULIGRILL® ti garantisce il totale controllo del tuo processo di pulizia poiché si adatta alle condizioni di sporco che ti troverai a fronteggiare.

Ti invitiamo caldamente a scaricare e leggere i consigli e le indicazioni precise del manuale per un corretto utilizzo.

Troverai maggiori dettagli su casi reali e sulle diluizioni.

Se hai domande: puoi usare il form che trovi nella pagina CONTATTI di questo stesso sito, oppure puoi usare Facebook Messenger. 

Una corretta gestione del prodotto ti mette al sicuro da incidenti, e ti garantisce un risultato certo e certificato.

Inoltre saprai di aver rimosso efficacemente tutte le particelle cancerogene di grasso organico carbonizzato e incrostato.

Tutela la salute di chi mangia! PULIGRILL® combatte le sostanze carcinogeniche.

Considerato che l’effetto cancerogeno è, in particolare, da attribuire a metaboliti e sostanze che si formano in seguito a determinate modalità e abitudini di cottura, in particolare, si possono sviluppare nella cottura alla griglia o al barbecue e in tutti gli alimenti ricchi di proteine e grassi quando questi vengono cotti a temperature molto alte.

Tratto dal PARERE N. 15 DEL 4 FEBBRAIO 2016 del Ministero della Salute (Italia)

Pericoli per la Salute

Se parliamo di sostanze tossiche per la salute umana, parliamo di 3 pericoli che dobbiamo trattare con cautela. Il loro nome è acrillamide, idrocarburi policiclici aromatici (PAHs – Polycyclic Aromatic Hydrocarbons) di cui il principale è il benzo[a]pirene (BaP) e, infine, le ammine eterocicliche (HCA – HeteroCyclic Amine).

Si tratta di composti organici che si formano negli alimenti  dopo una cottura aggressiva (alte temperature). Nella cucina moderna, grazie alle tecniche più sofisticate di preparazione, si possono inevitabilmente sviluppare questi metaboliti proprio a causa del metodo di cottura.

Per evitarli è sufficiente non mangiare nulla, ma sarebbe un paradosso, giusto?! Immagina una succosa bistecca fiorentina o un profumatissimo pollo arrosto. Ti limiteresti a guardarli?

Ma se è inevitabile ingerire tali sostanze, quindi cosa intendiamo con "Puligrill® combatte le sostanze tumorali"?

Quello che lo sgrassatore Puligrill® può fare è rimuovere il grasso carbonizzato ed incrostato dalle superfici di cottura. Rimuove quindi le particelle di materiale organico esausto e bruciato.

NON rimuoverle con successo vorrebbe probabilmente dire ritrovarle attaccate alle prossime pietanze che andrai a cucinare.

Mi spiego meglio con un esempio concreto.

Ti è mai capitato di andare in una steakhouse (bisteccheria) e constatare sgradevolmente che la carne sapeva di bruciato? Un fastidioso gusto di fuliggine e carbonizzato?

Oppure di assaggiare un fritto disgustosamente pesante e sutrido?

Nel primo caso la piastra o la graticola non era stata pulita a dovere e il grasso carbonizzato di precedenti cotture si era incollato alla tua buonissima bistecca rendendola non soltanto disgustosa, ma una vera bomba tossica.

Nel secondo caso è probabile che l’olio fosse stato portato troppe volte a temperature ben superiori al punto di fumo e che, invece di cambiarlo, fosse stato riutilizzato più volte.

 

Rimuovere è il primo passo per la prevenzione

  • Puligrill® , essendo uno sgrassatore professionale ad azione progressiva, va a rimuovere integralmente ogni traccia di grasso dalle superfici e dalle pistre che usi per cuocere.
  • Si occupa di disintegrare tutto ciò che può aggrapparsi alla materia prima che il cuoco stà lavorando.

Non può evitare la formazione di tali sostanze perché dipende dalla temperatura di cottura e dal processo che lo chef mette in atto, ma può far si che i residui precedenti non contribuiscano ad aggravare la situazione.

Rimuoverli contribuisce a tutelare la salute di chi mangia e a preservare il gusto delle pietanze.

EXTRA FORTE CONTRO IL GRASSO INCROSTATO,
PER SAPORI DA CUOCO STELLATO